5 consigli per l’impianto di irrigazione del tuo orto

Un buon impianto di irrigazione orto è indispensabile per avere un orto bello, rigoglioso e assicurarti una buona raccolta. Consumare i prodotti del proprio orto non solo è una bella soddisfazione, ma è anche salutare. Ecco 5 consigli che ti aiuteranno a progettare il l’impianto d’irrigazione più adatto al tuo orto. Seguendo questi suggerimenti, riuscirai a soddisfare il fabbisogno idrico delle tue piante riducendo al minimo lo spreco di acqua.

1. Progettare un efficiente impianto di irrigazione

Progettare il sistema di irrigazione ancor prima di iniziare a piantare e seminare è ti aiuterà a evitare errori che andrebbero corretti, con una conseguente perdita di tempo e di soldi. Nella fase di progettazione è necessario considerare le esigenze delle piante che verranno piantate ma anche altri fattori come il flusso, la pressione e la temperatura dell’acqua.

  • Il flusso è importante perché determina quanta acqua è disponibile in un dato momento.
  • La pressione è importante perché determina quanto è potente il flusso d’acqua e quindi il numero e il tipo di irrigatori che potranno essere azionati simultaneamente.
  • La temperatura è importante perché influisce sulla quantità di acqua che le tue piante possono tollerare.

2. Calibrare correttamente il sistema di irrigazione

Annaffiare il tuo orto può essere una sfida. Troppa acqua può far appassire le piante, mentre non abbastanza può farle seccare. Non esiste una regola generale per determinare quanto e quando annaffiare. Comunque ci sono alcuni fattori di cui tener conto per assicurarti che il tuo giardino riceva l’acqua di cui ha bisogno al momento giusto. Alcuni di questi sono:

  • il clima
  • il tipo di terreno
  • le piante che abbiamo seminato
  • lo stadio di crescita della pianta

Conoscere questi fattori e programmare un sistema di irrigazione che distribuisca automaticamente l’acqua alle piante secondo la loro necessità, ti aiuterà ad assicurare al tuo orto la giusta quantità d’acqua al momento più opportuno.

3. Regolare l’impianto di irrigazione orto mentre le piante crescono

Come abbiamo detto, uno dei fattori dei quali tener conto nel calibrare il sistema di irrigazione è lo stadio di crescita della pianta. Ciò vuol dire che la calibratura iniziale non è sufficiente. Man mano che le piante crescono il loro fabbisogno idrico cambia creando la necessità di regolare l’impianto di irrigazione dell’orto. A seconda della pianta, potrebbe essere necessario aumentare il flusso dell’acqua o al contrario ridurre la frequenza dell’irrigazione mentre le piante crescono.

4. Utilizzare gli irrigatori appropriati

Quando si progetta un impianto di irrigazione per l’orto, è importante considerare il tipo di piante che coltiverete e il loro fabbisogno idrico. Per garantire che il tuo giardino riceva l’acqua di cui ha bisogno, è importante utilizzare irrigatori appropriati. A seconda delle esigenze è possibile scegliere fra irrigatori statici e irrigatori dinamici.

Irrigatore statico

L’irrigatore statico distribuisce l’acqua in un raggio corto, quindi, pur essendo più piccolo saranno necessari meno minuti per innaffiare.

Irrigatore dinamico

Si tratta di irrigatori a lungo raggio, coprono più metri quadri e vengono installati più distanti fra loro. Anche se apparentemente si ha un getto più abbondante, avendo a disposizione un minor numero di irrigatori ci vorranno più minuti per irrigare.

5. La manutenzione del sistema

È importante mantenere il vostro l’impianto di irrigazione del tuo orto in buone condizioni per garantire un orto sano e produttivo. Ecco 5 accorgimenti che ti aiuteranno:

1. Controllare regolarmente le valvole e i tubi flessibili per rilevare segni di usura o danni. Sostituire eventuali parti consumate o danneggiate secondo necessità.

2. Pulire e lubrificare regolarmente le parti mobili del sistema di irrigazione utilizzando un lubrificante di qualità.

3. Controllare periodicamente i livelli dell’acqua nel serbatoio dell’impianto di irrigazione e rabboccare se necessario.

4. Regolare la portata dell’acqua sul programmatore di irrigazione per ottenere il risultato desiderato.

5. Controllare regolarmente la temperatura, l’umidità e la qualità dell’aria nel giardino utilizzando i misuratori di umidità da giardino.

professionisti de L’irrigazione per l’impianto di irrigazione per l’orto

Impianto di irrigazione per un orto rigoglioso

Coltivare un orto da soddisfazione e ti permette di consumare alimenti sani e riscoprire i sapori di stagione. Affidati ai professionisti de L’irrigazione per l’impianto di irrigazione per l’orto. Contattaci per un consulto e un preventivo. Ci trovi a Sant’Antonino a pochi minuti da Cadenazzo e Giubiasco.